Archivi tag: Brocco Bravo Cup 2004

BROCCO-BRAVO CUP 2004

Domenica 12 settembre si e’ conclusa la Brocco Bravo Cup 2004 con una simpatica cerimonia di premiazione presso la Club House alla quale hanno partecipato numerosi piloti ed amici nonostante la mattinata piovosa.

I tre giorni di gara hanno avuto caratterizzazioni assai differenti fra loro arricchendo ancor più così, in linea con le finalità della manifestazione, il bagaglio di esperienza dei piloti meno esperti.

Il primo giorno (sabato 4 settembre) ha rappresentato la difficoltà di una meteo molto debole : solo una coppia (Enzo Villa con Giannino Pozzi) ha concluso il tema ponendosi così al vertice della classifica (posizione che sarà mantenuta fino alla fine).

Domenica 5 settembre è stata caratterizzata da una meteo inizialmente ancora assai debole, ma che già durante i decolli maturava verso condizioni assai più favorevoli consentendo alle coppie di determinare loro proprie strategie e di realizzare velocità medie di tutto rispetto per questo tipo di manifestazione.

Anche il terzo giorno (sabato 11 settembre) ha avuto una analoga evoluzione meteo, ma soprattutto ha segnato una importante esperienza di pilotaggio per il gran numero di traffici nella zona prealpina antistante il nostro campo (San Maurizio/Bollettone) per la contemporaneità di una analoga manifestazione organizzata dall’Aeroclub di Calcinate che pure interessava quell’area. Ha dominato la gara la coppia formata da Fred Simeoni con Enea Bonaretti.

La perturbazione che ha attraversato i nostri cieli domenica 12 settembre ha impedito di effettuare la quarta ed ultima prova in programma.

Desidero sottolineare come l’intera manifestazione sia stata caratterizzata quest’anno, come mai in precedenza, da una assoluta compostezza di tutti i partecipanti che ha facilitato enormemente il lavoro della squadra organizzatrice nelle operazioni a terra e da una costante attenzione da parte di tutti i tutors assicurando cosi’ la massima sicurezza in volo.

Colgo l’occasione per ringraziare il nostro Presidente Antonio Bonini (al quale e’ stato dedicato un sostenuto e sincero GHEREGHEZ durante la premiazione) sia per l’appoggio istituzionale durante tutte le fasi organizzative, ma anche per il suo sostegno personale concretizzato dall’offerta delle bellissime targhe d’argento che hanno premiato il podio.

Assolutamente doveroso da parte mia ringraziare Roland Zaccour che ha svolto con grande impegno i briefings meteo incontrando grandissimo interesse da parte di tutti i presenti anche per il loro stile simpaticamente didattico (sempre in linea con lo spirito dell’evento) e costituendo, inoltre, un importante salto di qualità rispetto a quanto da me svolto lo scorso anno.

Grazie anche a Fred Simeoni che si e’ prodigato durante tutta la fase preparatoria tenendo i contatti con tutti i piloti per assicurare la più ampia partecipazione.

Debbo però riservare i miei ringraziamenti più affettuosi a Marco Biagi che ha realmente costituito la pietra angolare di questa manifestazione: la sua collaborazione e’ stata la condizione necessaria per lo svolgimento di tutte le prove e la qualità con cui ha operato ha concretamente determinato il condiviso e generale apprezzamento di tutti i partecipanti.

Il mio ruolo si e’ così semplicemente limitato a coordinare le professionali capacità degli amici che ho desiderato qui sopra ricordare.

Qui di seguito, in formato zip, tutti i file delle tre giornate di volo:
Logger.zip
Risultati
SeeYou
Temi

Alvise Bertuzzi

BROCCO BRAVO CUP 2004: PRIMA FASE.

Si è concluso domenica 5 il primo dei due weekend dedicati alla BBCup’04 con 10 alianti impegnati.
La prima prova ha visto vincitore, ed unico ad aver chiuso il tema di 103 km, Enzo Villa accompagnato da Giannino. Tutti gli alianti sono rientrati in campo dimostrando di essere maturi per tale tipologia di manifestazione. Durante la seconda prova la direzione di gara ha lungimiratamente assegnato un tema da 113 km che ha lasciato tutti perplessi, vista la meteo del mattino. Ma le basi a 1800 m QNH e le termiche da 1/2 m/s hanno dato ragione all’organizzazione, permettendo di ottenere medie effettive superiori 80 km/h. Si è distinto in questa giornata, vincendo la prova, Fabiano Notari che ha volato con l’astir carrello fisso ad una media di 82 km/h. Hanno partecipato 12 alianti, tutti hanno chiuso il tema e nessuno ha fatto fuoricampo.
Domina quindi la classifica Villa, seguito da Notari e quindi Ignazio Esposto. Il prossimo finesettimana sono previste le ultime due prove.

Fred Simeoni